Farro Intero Integrale

3,50 €
Tasse incluse
Legumi
Quantità

Il farro è considerato tra le più antiche tipologie di frumento coltivato e si distingue per un'elevatissimo contenuto proteico, il più alto tra i cereali.

Il farro che coltiviamo nei nostri orti, situati sui terreni montani del Fucino, a circa 700m slm, non subisce processi di lavorazione come la "perlatura". Infatti, a differenza di quello perlato, il farro integrale conserva intatta la “pellicola” che avvolge il chicco. Questa rappresenta un veicolo prezioso di fibra alimentare e sostanze minerali che altrimenti andrebbero in parte perse con il processo di perlatura.
Il farro integrale ha inoltre la naturale capacità di imbibirsi dell’acqua di cottura, saziando senza appesantire lo stomaco.

 

 

 

In Cucina

Il nostro farro integrale del Fucino è buono in tutte le stagioni: perfetto per la preparazione di zuppe, minestre e insalate fredde, tiene bene la cottura ed è caratterizzato da un sapore intenso che si abbina bene a verdure delicate.
Noi vi consigliamo una ricetta facile facile ma gustosissima Ricetta: FARRO ZUCCHINE E ZAFFERANO Lavate il farro sotto l’acqua fredda e corrente, scolatelo e lessatelo anell’cqua in ebollizione già salata per circa 30 minuti. Mondate le zucchine e tagliatele a rondelle sottili o se possibile utilizzate la grattugia. Tritate finemente la cipolla dorata e fatela rosolare per 5 minuti fino a quando non sarà appassita e trasparente. A questo punto alzate la fiamma e aggiungete le zucchine, qualche fogliolina di timo fresco, aggiungete sale e pepe, fate insaporire per un minuto, poi abbassate la fiamma al minimo e continuate la cottura per 10 minuti. Successivamente diluite lo zafferano con 2/3 cucchiai di acqua di cottura del farro. Trascorsi il tempo di cottura della zucchina aggiungete lo zafferano diluito e continuate la cottura per altri 5 minuti quindi unite il farro scolato e fate amalgamare bene tutti gli ingredienti, unite il parmigiano grattugiato e mantecate. Da servire caldo.

Aspetto Nutrizionale

Essendo un cereale a chicco, quindi intero, presenta un valore nutrizionale sicuramente più elevato rispetto agli sfarinati. Interessante è il contenuto in fibre, indispensabili per la motilità intestinale. Il farro intero integrale è particolarmente indicato per i soggetti diabetici, in quanto viene assorbito dall’organismo più lentamente rispetto ad un cereale raffinato, determinando un miglior controllo glicemico. Rappresenta una variante molto valida ai cereali usati più frequentemente. Ha un contenuto proteico maggiore rispetto ad altre tipologie di frumento. Povero di grassi per cui indicato nelle diete ipolipidiche. È utile associare il farro ai legumi per incrementare la qualità proteica del pasto.