Cicerchie

4,50 €
Tasse incluse
Legumi
Quantità

La Cicerchia, nome comune di un legume molto antico, è poco diffusa in Italia e quindi difficile da trovare nonostante le sue numerose proprietà benefiche.

Le nostre coltivazioni di cicerchie avvengono sui terreni montani della provincia di l'Aquila, dove possono usufruire di particolari condizioni climatiche. Si tratta di un legume particolare che si può consumare in qualsiasi stagione, ma senza eccedere.
Vi consigliamo di tenerle in ammollo almeno per 15 h per poi lessarle in acqua salata per altre 2 h.

Da consumarsi preferibilmente fine dicembre 2021.

 

 

 

In Cucina

Tra gli usi più comuni delle cicerchie spiccano le preparazioni di piatti tradizionali regionali, come zuppe, minestroni (ad esempio in abbinamento con i cereali integrali), puree e condimenti per la pasta. L'uso delle cicerchie come contorno, invece, prevede condimenti semplici che non ne coprano il sapore caratteristico ma che, anzi, lo esaltino. Ci riferiamo all'olio extravergine di oliva e alle erbe aromatiche come il timo, l'origano e il rosmarino, che tra l'altro possono contribuire a rendere tutti i legumi più digeribili e ad alleviare eventuali gonfiori intestinali in chi non è abituato al loro consumo. Inoltre la macinazione delle cicerchie permette di ottenere una farina adatta alla preparazione di crespelle, polente e focaccine.

Aspetto Nutrizionale

Questo legume dalle origine antichissime ha un contenuto in grassi davvero minimo, mentre il quantitativo di proteine è molto elevato. La cicerchia rappresenta un’ottima fonte di fibra alimentare, indispensabile per il buon funzionamento dell’intestino e per la riduzione dell’assorbimento del colesterolo. Tra i sali minerali spicca il contenuto di potassio. E’ un legume senza glutine, per cui adatto ad un pubblico celiaco.